Una giornata ALL'ALTEZZA, della SOSTENIBILITA`


La visita presso la centrale idroelettrica di Ritom ha dato il via ad una giornata all'insegna della sostenibilità e del benessere. L'escursione ci ha portato infatti alla scoperta della produzione di un'energia alternativa come quella idroelettrica attraverso una vera e propria immersione nel mondo della produzione energetica rinnovabile.


Obiettivo che il nostro paese si è posto ormai da tempo è infatti quello di dipendere sempre più dalle fonti energetiche alternative come fotovoltaico, eolico, biomassa, geotermia e idroelettrico, il quale rappresenta già più del 50% della produzione. Da qui la scelta dello stabilimento Ritom di realizzare una nuova centrale, ora in costruzione, per alimentare anche il fabbisogno energetico ticinese.


Ad essere presenti con noi alcuni dei nostri cari clienti con i quali abbiamo avuto il piacere di condividere questa esperienza ed, a seguire, momenti di relax unici, immersi nel verde.


Una vera e propria gita all' "altezza", di ben 2.000 metri, che abbiamo raggiunto grazie ad una delle funicolari più ripide del mondo e grazie ad una rigenerante passeggiata nel bosco, lungo le coste del lago Cadagno.


A seguire l'immancabile pausa ristoro in cui non sono mancati momenti di condivisione, tra i quali l'annuncio dell'arrivo a breve di un innovativo scanner laser 3D per realizzare rilievi e scansioni in 3D, veloci e 100% affidabili.


In conclusione, possiamo dire, un'esperienza certamente interessante, rigenerante e che non vediamo l'ora di ripetere!


⮞ Di seguito il reportage fotografico della giornata ⮟

 










25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti